| 
  • If you are citizen of an European Union member nation, you may not use this service unless you are at least 16 years old.

View
 

L'abbigliamento dei romani

Page history last edited by Kevin 7 years, 9 months ago

I romani erano eleganti.

Le donne si vestivano in modo molto bell,moderno per quei tempi:quelle di classe sociale più elevata indossavano una lunga tunica con sopra la stola.Adoravano molto anche mettersi i gioielli,truccarsi il viso e farsi molti tipi di acconciature elaborate dalle schiave.

I bambini indossavano la toga ai 17 anni,dopo aver restituito la bulla.

C'erano anche i soldati romani che quando andavano in guerra avevano un corredo preciso:

  1. il giavelotto
  2. lo scudo di legno e cuoio
  3. la corazza il lamelle di metallo
  4. l'elmo do ferro
  5. la spada 

che indossavano sopra la tunica.

 

Gli uomini

A contatto del corpo nudo gli uomini usavano il subligar o cintus o campestre un semplice indumento che copriva il basso ventre. Questo capo di vestiario in uso per diverso tempo fu sostituito dalla tunica interior o subacula o strictoria, una semplice camiciola a contatto con la pelle. Sopra a questo primo indumento si posizionava la tunica che era realizzata con due pezzi di stoffa di cotone o lana cuciti insieme, in modo che quello della parte davanti arrivasse alle ginocchia e quello di dietro ai polpacci, una cinta tratteneva ai fianchi questi due lembi. Era necessario che la tunica non fosse troppo lunga e sempre tenuta stretta da una cintura. Nel terzo secolo dopo Cristo, venne di moda l'uso di larghe maniche sino ai polsi, ma qualcuno parlò di moda effeminata. Il tipo più elaborato di queste tuniche era la Dalmatica, che diversi portavano al posto della toga, realizzata in lino, lana o seta. Questo indumento veniva usato anche dai sacerdoti del rito Cristiano o Mitraico, qualche volta veniva usato anche senza maniche, e in questo caso prendeva il nome di Colubium. Nel terzo secolo d.C. iniziò la moda dei pantaloni aderenti alle gambe e lunghi sino ai piedi.

La tunica palmata era una tunica speciale, ornata di ricami a forma di foglia di palma, che veniva indossata dai trionfatori.

Il clavus, era un ornamento della tunica o della toga consistente in una lunga striscia normalmente colorata di porpora, con disegni diversi a seconda del rango di appartenenza, latus clavus (senatori), angustus clavus (cavalieri), ecc....

Ma l'abbigliamento più importante, più classico, che si usava in tutti i riti, cerimonie e ricorrenze importanti era la toga.

La toga, era normalmente realizzata in lana, quindi abbastanza pesante, costituita in un unico pezzo a forma di mezzo cerchio schiacciato con il diametro che poteva raggiungere anche i 5 metri di lunghezza. Chiaramente questo indumento era meno usato in provincia e non si usava affatto in campagna o nelle mura della propria casa. La toga era in sostanza l'abbigliamento ufficiale per tutti coloro che svolgevano attività importanti di qualsiasi tipo e genere, a partire dal magistrato, dal politico, dall'uomo ricco e influente ecc...

 

 

Kevin, Asia e Paolo

 

 

 

Comments (0)

You don't have permission to comment on this page.